palach-jan

Jan Palach ovvero immolarsi per la libertà

-di STEFANIA CONTI- Il ragazzo non ha ancora 21 anni. Sale le scale che portano alla biblioteca nazionale. Si cosparge di benzina e si da fuoco. Jan Palach muore così, in un freddo pomeriggio dell’inverno praghese. E’ il 16 gennaio 1969 e Jan (morirà tre giorni dopo), col suo gesto, grida al mondo una parola…

In this Thursday Jan. 15, 2009 file photo, airline passengers wait to be rescued on the wings of a US Airways Airbus 320 jetliner that safely ditched in the frigid waters of the Hudson River in New York, after a flock of birds knocked out both its engines. The audio recordings of US Airways Flight 1549, released Thursday, Feb 5, 2009 by the Federal Aviation Administration, reflect the initial tension between tower controllers and the cockpit and then confusion about whether the passenger jet went into the river. (AP Photo/Steven Day)

L’atterraggio sull’Hudson: dal dramma alla leggenda

-di FEDERICA PAGLIARINI- Oggi 15 gennaio, è l’ottavo anniversario del famoso atterraggio di emergenza del pilota americano Chesley Sullenberger sul fiume Hudson a New York. Un episodio che sarà ricordato come uno degli atterraggi di emergenza più spettacolari di sempre. A bordo dell’aereo c’erano 155 persone che, da New York, dall’aeroporto LaGuardia, sarebbero dovute arrivare…

matteotti5

Matteotti, sfregiata la sua memoria

-di GIANNA GRANATI- Hanno ucciso Matteotti ancora una volta! Mani ignote si sono accanite contro la lapide posta al monumento sul Lungotevere a Roma in occasione dell’ottantesimo anniversario della morte del martire socialista. La lapide è stata frantumata in tanti pezzi lasciati in terra per sfregio e tutto questo è avvenuto nel cuore di Roma,…

Celebrazione del 25? anniversario dell'Assemblea Costituente. Da sinistra il Presidente della Camera Sandro Pertini, il Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat, Roma, 28 maggio 1971. ANSA

11 gennaio 1947: palazzo Barberini apre la stagione del centrismo

-di GIULIA CLARIZIA- L’ 11 gennaio 1947 nasce in seguito alla scissione di Palazzo Barberini il Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) guidato da Giuseppe Saragat. Fin dall’emergere delle correnti massimaliste rivoluzionarie e minimaliste riformiste, i socialisti italiani avevano conosciuto delle divisioni al loro interno, che non di rado avevano portato alla formazione di gruppi politici…