Pecunia non olet: antieuropeisti con i soldi europei

È proprio vero: Pecunia non olet. E poi vuoi mettere la soddisfazione a fare campagna elettorale nel paese di provenienza (pagando, anche, qualche parente imbarcato in maniera un po’ “clandestina”) con i soldi versati dall’Europa. E così eccoli lì, tutti insieme appassionatamente: Marine Le Pen, Nigel Farage, Jaroslaw Kaczinsky, l’immarcescibile Borghezio, un paio di europarlamentari…

Alfano jr, l’onorevole fratello da 210 mila euro l’anno

E poi dicono che in Italia la laurea non conti. Prendete l’esempio di Alessandro Alfano. Dice niente il nome? Si tratta del fratello del più famoso Angelino, esponente politico del nuovo (?) centro-destra che dopo essersi distinto in qualità di Ministro dell’Interno, adesso rappresenta l’Italia all’estero: come a dire, i mali non giungono mai isolati…

Salvini urla: “Pulizia contro gli immigrati”

Ecco una “perla” del “democratico” pensiero di Matteo Salvini: “Ci vuole una pulizia di massa anche in Italia, via per via, quartiere per quartiere e con le maniere forti se serve perché ci sono interi pezzi d’Italia fuori controllo. Non vedo l’ora una volta al Governo di controllare i confini come si faceva una volta…

Renzi, lo “smemorato” di Rignano

In una lettera agli iscritti del Pd, l’ex presidente del Consiglio, Matteo Renzi, afferma che per proseguire sulla strada del rinnovamento l’Italia ha “bisogno di due cose: un grande coinvolgimento popolare e una leadership legittimata da un passaggio popolare”. In sostanza di elezioni anticipate perché nella narrazione politica di Renzi, che è in molti punti…

Lezione di sincerità di Raggi. Ma non è indagata per falso?

Lezione di sincerità professionale dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi. Oggi, 27 gennaio celebrando la Giornata della Memoria, ai giornalisti ha detto: “Ricordatevi che dovete raccontare la verità della notizia. Fa parte dei vostri doveri, ve lo ricordate quello? Inventare non si fa”. Affermazioni fondatissime ma provenienti da un pulpito al momento poco autorevole, anzi…