Ultimi Articoli

Europa, il nodo (scorsoio?) degli ex paesi dell’Est

Opposition party’s candidate for prime minister, Beata Szydlo, speaks during the Law and Justice electoral convention in Warsaw, Poland, on Saturday, June 20, 2015. She is deputy head of the conservative Law and Justice party and heads its electoral campaign for the fall general elections. (AP Photo/Czarek Sokolowski)

7c4cb224884cef1b790f6a70670063fb.jpg

Beata Szydlo ha svelato uno dei grandi punti deboli del processo di integrazione europeo. Colti da manie di grandezza, fu deciso di allargare il disegno europeo oltre i confini iniziali, sfruttando anche la caduta del muro di Berlino e la disintegrazione dell’Unione Sovietica. La realtà è che dietro le scelte dei paesi un tempo oltre Cortina non c’era una politica e un’opinione pubblica unanimemente e convintamente europeista. A spingerli verso l’Unione (e la Nato) era la necessità di trovare un “ombrello” sotto cui ripararsi dai temporali che sarebbero stati scatenati dal potente “vicino” russo. Era una scelta difensiva non evolutiva. Ora la premier polacca al vertice europeo si mette di traverso perché non le hanno consentito di “silurare” Donald Tusk dalla presidenza del consiglio. Evidente che la questione non ha nulla a che vedere con la necessità di rianimare una costruzione in stato comatoso. Ma non è che gli altri paesi (il “blocco” di Visegrad) provenienti dall’ex impero sovietico abbiano in questi anni abbiano contribuito a migliorare i rapporti più della Szydlo. Al contrario, li hanno peggiorati tirandosi fuori dalla gestione della questione migratoria e costruendo muri (e una democrazia a caratteri fortemente autoritari e, quindi, pericolosa) come ha fatto Orbàn. La realtà è che questo nodo andrebbe sciolto prima che si trasformi per tutti in un cappio.

Advertisements
Informazioni su fondazione nenni ()
Via Alberto Caroncini 19, Roma www.fondazionenenni.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: