Ultimi Articoli

Pecunia non olet: antieuropeisti con i soldi europei

(FILE) A file picture dated 12 February 2012 of Marine Le Pen, leader of French far-right political party National Front (FN) arrive on stage to deliver a speech during a meeting at the Palais des Congres, in Strasbourg, France.ANSA/YOAN VALAT

Francia: elezioni locali, nel sud Fronte nazionale in testa

È proprio vero: Pecunia non olet. E poi vuoi mettere la soddisfazione a fare campagna elettorale nel paese di provenienza (pagando, anche, qualche parente imbarcato in maniera un po’ “clandestina”) con i soldi versati dall’Europa. E così eccoli lì, tutti insieme appassionatamente: Marine Le Pen, Nigel Farage, Jaroslaw Kaczinsky, l’immarcescibile Borghezio, un paio di europarlamentari grillini. Sono sotto accusa per aver intascato in maniera un po’ proditoria i soldi che il parlamento continentale elargisce per essere utilizzati in modi decisamente difformi da quelli scelti da questi “unti dal popolo” e che ora gli “unti” sono chiamati a restituire. E pensare che per anni ci siamo ritenuti i più furbi d’Europa. Ora altri ci superano: prima Fillon, adesso gli anti-europeisti con i soldi degli europei. Roba che avrebbe fatto la felicità di Totò: una pernacchia in stereofonia.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: